Tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita

0
56
fecondazione assitita

 

Per tecniche di procreazione  si intendono tutti quei procedimenti che comportano il trattamento di ovociti, di spermatozoi o embrioni per la realizzazione di una gravidanza.

Accertate le cause di sterilità si potrà attuare un percorso mirato.

A seconda del grado di complessità e della invasività della tecnica di procreazione si ha la suddivisione  in primo, secondo e terzo livello. Le linee guida indicano di partire dalle opzioni meno invasive, tenendo conto dell’ età della donna e della causa dell’ infertilità. 

Tecniche di procreazione di I livello

  • inseminazione intracervicale in ciclo naturale utilizzando tecniche di preparazione del liquido seminale. (IUI)
  • induzione farmacologica dell’ ovulazione multipla associata a inseminazione intracervicale eseguita utilizzando tecniche di preparazione del liquido seminale.

Tecniche di procreazione di  II livello

  • Fecondazione in vitro e trasferimento dell’ embrione in utero (FIVET).
  • Iniezione intra-citoplasmatica dello spermatozoo (ICSI).
  • eventuale crioconservazione di  gameti maschili e femminili ed embrioni.

Tecniche di III livello

  • Prelievo degli ovociti per via laparoscopica. Trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili (GIFT), zigoti (ZIFT) o embrioni (TET) per via laparoscopica. 

 

Concepimento Guidato:

Il punto di partenza di ogni PMA è il monitoraggio ecografico dell’ ovulazione. Se essa non avviene spontaneamente si possono somministrare farmaci che stimolano la produzione di follicoli…

 

Tecniche per liquido seminale con azoospermia:PESA-TESA

Ovvero “pecutaneous testicular sperm aspiration” e “testicular sperm aspiration”: Sono tecniche utilizzate nei casi in cui nel liquido seminale non sono presenti spermatozoi (Azoospermia). Questo non significa che non siano prodotti spermatozoi. Infatti possono essere rinvenuti nel testicolo o epididimo. Gli spermatozoi prelevati possono essere iniettati negli ovociti tramite la tecnica ICSI.

SE SI OTTIENE ESITO NEGATIVO:

La PMA può avere esito negativo ed in questi casi la sofferenza individuale è tale da comportare un forte squilibrio personale e relazionale, in particolare quando i fallimenti si moltiplicano. E’ importante in questi casi con l’ aiuto di un professionista trovare uno spazio dove riconciliarsi con sè stessi e attenuare le sofferenze. Il supporto psicologico può essere un prezioso aiuto. 

 

Approfondimento:Infertilità e Cause

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI


Richiedi Supporto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui