Allattamento al seno :Vantaggi e Benefici

0
395
Allattamento Seno
Allattamento Seno

QUALI SONO I VANTAGGI DELL’ ALLATTAMENTO AL SENO?

L’allattamento materno risulta il modo ottimale per nutrire e accudire il figlio nei primi anni di vita ed è una delle caratteristiche fondamentali dell’essere umano in quanto mammifero.
Nonostante i grandi progressi degli ultimi decenni nel campo dell’alimentazione artificiale del lattante, l’alimentazione al seno resta la miglior possibile per i primi mesi di vita. Quella meglio capace di assicurare uno stato di piena salute psico-fisica al neonato ed un  sano rapporto psico-affettivo tra madre e figlio.
Lo stato di salute e nutrizione della mamma e del bambino sono intimamente legati, poiché essi formano una sola unità sociale e biologica.

Secondo quanto riportato dall’ OMS e dall’ UNICEF il mancato allattamento al seno, ed in particolare il mancato allattamento esclusivo al seno durante i primi sei mesi di vita, sono importanti fattori di rischio. Possono causare una maggiore mortalità e propensione ad ammalarsi dei neonati e dei bambini. Oltre a una maggiore difficoltà nelle attività scolastiche, una minore produttività e un diminuito sviluppo intellettuale e sociale.

Conservazione Latte materno
Conservazione Latte materno

Il latte materno è un alimento specie-specifico. Un prodotto della femmina della specie umana che risponde completamente ai bisogni del cucciolo d’uomo, senza controindicazioni, rischi o eccezioni.

Esso è quindi l’alimento naturale del bambino, ed è insostituibile.

L’allattamento al seno soddisfa i bisogni diversi dalla fame, quali la sete (data l’alta percentuale di acqua presente nel latte), il bisogno di consolazione, di contatto e di contenimento, soprattutto nei primi sei mesi ma anche in seguito.

Il latte materno è ricco di anticorpi che proteggono il neonato, rinforzando il suo sistema immunitario ancora in costruzione.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità parla di sei mesi almeno di allattamento esclusivo, durante i quali il neonato si nutrirà esclusivamente del latte della madre, senza assumere nessun altro alimento o bevanda.

L’assorbimento e la digestione del latte materno è pressoché immediata e integrale.
Non ha bisogno di preparazioni preliminari, ma è pronto per essere succhiato dal seno della madre in qualunque momento e istantaneamente, e si presenta sempre rispondente alle esigenze del bambino : la composizione, la temperatura, la quantità, la densità sono sempre esattamente quelle necessarie.

Vantaggi Allattamento al Seno

 

QUALI SONO I VANTAGGI PER LA MAMMA?

Durante l’allattamento la donna produce ormoni che favoriscono il rilassamento e la serenità. Aumentano l’istinto materno e il legame affettivo con il bambino; inoltre contribuiscono alla prevenzione dei tumori di seno ed ovaie.

Per di più l’ allattamento permette alla madre di consumare i grassi accumulati durante la gravidanza e di ritornare quindi facilmente al peso forma.

In aggiunta ai vantaggi precedentemente citati vi sono anche vantaggi economici.

L’ allattamento al seno ,  infatti  consente di risparmiare , poiche’ elimina alla radice le spese del latte in polvere, che incidono pesantemente sui bilanci della maggior parte dei nuclei familiari .

Anche in Italia si assiste alla promozione gratuita dei surrogati del latte materno, nonostante la legge vieti tale pratica.

Se il bambino viene allattato artificialmente, la sua capacità di suzione diminuisce e di conseguenza in breve tempo cesserà anche la produzione di latte da parte della madre.

Da tutto ciò deriva l’ importanza di un allattamento esclusivo al seno per i primi 6 mesi

Negli articoli successivi vedremo nel dettaglio le raccomandazioni e consigli per un corretto allattamento e gli eventuali problemi che possono insorgere con le relative soluzioni.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI


Richiedi Supporto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui