INFERTILITA’:CAUSE e TRATTAMENTI

0
93
infertilità
infertilità

Si parla di infertilità quando dopo un anno di rapporti liberi non si verifica il concepimento. Colpisce circa il 10-15% delle coppie in età fertile.

Cause: infertilità maschile, stenosi tubarica, difetti congeniti e acquisiti, anovulazione.

Tuttavia in alcuni casi è impossibile trovare la causa dell’ infertilità.

Esame dello sperma : per eseguire l’ esame è necessario astenersi dal coito  per 2-5 giorni prima della raccolta del campione. I parametri normali dell’ esame dello sperma sono i seguenti:

  • volume: >2,0 ml
  • PH: 7,2-7,8
  • concentrazione dello sperma >20 x 10^6/ml
  • conta totale degli spermatozio: >40 x 10^6 /ml
  • mobilità degli spermatozoi con progressione >50%
  • morfologia degli spermatozoi >30%
  • morfologia degli spermatozoi >30% normali
  • Conta dei Leucociti <10^6/ml

Isterosalpingografia:  fondamentale per valutare la pervietà tubarica e la cavità uterina.

Valutazione dell’ ovulazione: attraverso la misurazione della temperatura corporea basale alla mattina . Si verifica infatti un’ elevazione della temperatura corporea basale due giorni dopo il picco dell’ ormone LH.

Inoltre è possibile confermare la presenza dell’ ovulazione dal progesterone sierico (>5ng/ml durante la fase luteale), dell’ LH nelle urine e tramite il controllo ecografico mediante la sonda transvaginale.

TRATTAMENTI POSSIBILI

Le sindromi aderenziali,ovvero ostruzioni tubariche e i casi di endometriosi vengono trattati mediante laparoscopia operativa.

L’infertilità, invece, dovuta ad anovulazione viene trattata mediante induzione dell’ ovulazione con diversi farmaci tra cui il clomifene citrato.

L’ INOSITOLO NELLE DONNE CON OVAIO POLICISTICO

L’ inositolo è un fattore vitaminico appartenente al gruppo B, che svolge funzioni all’ interno del metabolismo dei grassi, degli zuccheri e del sistema nervoso.

Nelle donne con ovaio policistico, l’ uso prolungato dell’ inositolo, ne migliora la funzionalità ovarica e metabolica, migliorando l’ irregolarità mestruale.

COME AVVIENE LA FERTILIZZAZIONE IN VITRO? IN SINTESI:
  1. Aspirazione degli ovociti sotto guida ecografica
  2. Fertilizzazione degli ovociti con spermatozoi selezionati
  3. Crescita in cultura degli ovociti fertilizzati.
  4. Gli embrioni ottenuti vengono posti all’ interno della cavità endometriale attraverso un catetere transcervicale.

infertilità

Punteggio SEO Buono

 

Nei prossimi articoli vedremo nel dettaglio ulteriori  tecniche di Procreazione Medicalmente Assisitita(PMA)…

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI


Richiedi Supporto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui