CISTITE in Gravidanza – Sintomi e trattamenti

0
238
cistite

Cistite

E’ un’ infezione da parte di batteri fecali prima dell’ uretra e poi della vescica. Si manifesta molto frequentemente nella donna, a causa dell’ uretra più corta. Con l’ età e i rapporti sessuali frequenti aumenta il rischio di cistite. cistite in gravidanza

SINTOMI

I sintomi più comuni sono: bruciore alla minzione, frequente minzione impellente ed ematuria ovvero sangue nelle urine.

TERAPIA EDUCAZIONALE:

  1. Mantenere un’ igiene accurata, in particolare dopo essere andati in bagno ( per le donne asciugarsi e fare il biget, lavandosi dall’ avanti verso l’ indietro e non viceversa).
  2. Svuotare la vescica dopo l ‘ attività sessuale
  3. Non trattenere l’ urina e si sente il bisogno di svuotare la vescica
  4. Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno.
  5. Mantenere un buon transito intestinale con una corretta alimentazione, evitando la stipsi e le alterazioni della flora batterica intestinale.

CISTITE in GRAVIDANZA

Il 2% delle gravidanza sono complicate dall’ infezione acuta delle vie urinarie.  Può interessare le basse vie urinarie ed esordire con esordio acuto. Oppure l’infezione può interessare il parenchima renale e sfociare quindi in pielonefrite acuta.

La diagnosi di quest’ ultima è basata sul riscontro di febbre, dolore all’ angolo costo-vertebrale, piuria e batteriuria.

La gravidanza con pielonefrite acuta deve essere ospedalizzata in quanto è una delle più importanti cause di shock settico.

Vi è per giusta un alto rischio di recidiva , circa il 10-18% . E’ fondamentale il tempestivo trattamento con terapia antibiotica , monitoraggio della batteriuria (batteri presenti nelle urine) tramite appropriato esame laboratoristico.

APPROFONDIMENTO:

– I MIGLIORI ARTICOLI SULLA PREVENZIONE LI PUOI TROVARE A QUESTO INDIRIZZO

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI


Richiedi Supporto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui